top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

 
 Comunicati Stampa

Giochi della Macroregione Adriatico Ionica. Da domani scende in campo il coloratissimo esercito dellUfficio scolastico regionale

(Ancona, 5 giugno 2014) Sono pi di 600 i bambini e ragazzi delle scuole marchigiane impegnati nelle diverse manifestazioni della prima edizione del Giochi giovanili della Macroregione Adriatico Ionica. Un vero e proprio esercito coloratissimo coordinato dallUfficio scolastico regionale che si render disponibile per servizi di accoglienza, interpretariato, documentazione, assistenza nei campi da gioco, animazione culturale, intrattenimento, offrendo anche performance artistiche e visite turistiche guidate, interagendo costantemente con il personale e lorganizzazione messa in campo dal Comune di Ancona.

Saranno infatti in campo, tutti identificabili da una maglietta realizzata ad hoc con la scritta CREW, 50 interpreti, uno per ciascuna delle squadre partecipanti, 60 reporter (giornalisti e fotografi) che seguiranno le gare nei 15 campi interessati e pubblicheranno i loro resoconti sui siti dedicati dellUSR e del Comune di Ancona, 46 guide turistiche, 10 tra i migliori writers delle scuole coinvolte che realizzeranno dal vivo un progetto decorativo ispirato ai temi della macroregione, 25 coristi, 60 artisti, ginnasti e musicisti che animeranno il villaggio della macroregione allestito in piazza Cavour e 250 bambini delle scuole primarie e medie di Ancona che vivacizzeranno la sfilata inaugurale dei giochi nel pomeriggio di domani (oggi per chi legge). E nella stessa giornata quasi 100 giovani delle scuole polo marchigiane per il nuovo programma di cooperazione europea Erasmus + (2014-2020), che dallinizio di questanno raggruppa in un unico contenitore i programmi per i settori dellistruzione, delluniversit, della formazione, della giovent e dello sport, seguiranno il convegno inaugurale La sfida dei giovani sul podio della Macroregione Adriatico Ionica.

LUfficio scolastico regionale curer inoltre, nellultima giornata, lo svolgimento dellincontro dimostrativo di basket integrato (baskin), un basket con caratteristiche particolari e innovative che permette a persone normalmente e diversamente abili di giocare insieme nella stessa squadra, composta sia da ragazzi che da ragazze. Si affronteranno per loccasione 20 ragazzi di due rappresentative scolastiche del pesarese, ormai da anni impegnate in questa attivit che esalta la dimensione etica di una scuola che accoglie e include.

Il senso del coinvolgimento e dell'impegno delle scuole anconetane e marchigiane, va individuato in alcune parole chiave come accoglienza, cittadinanza, appartenenza, che sintetizzano tre aspetti del carattere, della storia, del percorso educativo di una comunit, a conferma del fatto che i ragazzi, e pi in generale la scuola, continuano a garantire un presidio di impegno civico gratuito, dal forte significato multiculturale e inclusivo. Dimostrando, pi di tante parole, di essere in grado di andare oltre il senso di sfiducia dettato dallattuale crisi economica e di aver gi avviato il loro percorso di educazione ad una cittadinanza europea, integrata e solidale.

Un percorso pienamente sostenuto dallUfficio scolastico regionale, protagonista attivo nellorganizzazione di questi giochi, che rilanciano in un quadro pi ampio lidea, il senso e gli obiettivi che hanno portato allo svolgimento, lo scorso anno, delle prime due edizioni del Trofeo Internazionale Youth Adriatico Ionico di calcio dilettantistico, evento promosso insieme all'Associazione Sportiva Dilettantistica Giovane Ancona Calcio, alla corrispettiva e famosa formazione calcistica HNK Hajduk Spalato e al Consolato italiano della citt croata nellambito del progetto "Noi in gioco per la Macroregione Adriatico Ionica".

Progetto che, allora come oggi, puntava sulle straordinarie potenzialit formative dello sport, inserendosi in un quadro coerente di impegno decennale avviato, nel 2003, con la firma dellaccordo Un mare per crescere in pace con il Forum delle Citt dellAdriatico e dello Ionio, fino allistituzione del Forum Adriatico Ionico dei giovani, Forum nel Forum, giunto a celebrare, lo scorso dicembre, a Brindisi, la sua terza sessione, con la partecipazione complessiva, nelle tre edizioni, di oltre quattromila ragazzi.

 
 
Archivio Comunicati


































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




© 2000-2023 Ministero dell'Istruzione e del Merito - privacy