top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

Comunicati Stampa

Laffermazione Vogliono farci tenere i bambini a casa priva di ogni fondamento. La risposta del direttore generale dellUSR Marche sul caso degli alunni del Bignamini


(Ancona, 5 ottobre 2018) Per quanto riguarda lUfficio scolastico regionale, laffermazione Vogliono farci tenere i bambini a casa, riportata in virgolettato dallarticolo pubblicato da Il Resto del Carlino di Ancona il 5 ottobre scorso, priva di ogni fondamento.

Cos il direttore generale dellUSR Marche, Marco Ugo Filisetti, risponde a quanto pubblicato dal quotidiano il 4 e 5 ottobre scorsi in merito alla supposta privazione del servizio distruzione a favore dei bambini diversamente abili iscritti allIstituto comprensivo Falconara Centro e frequentanti la sede dellIstituto Bignamini.

Il servizio dIstruzione assicurato, prosegue Filisetti, fermo restando che il sistema distruzione nazionale non prevede listituzione di classi o sezioni formate da soli studenti diversamente abili, stante la finalit inclusiva perseguita dal sistema stesso in base alla normativa vigente, cui lUSR si attenuto.

Nessuno dei i bambini diversamente abili iscritti alla scuola falconarese assicura il direttore - stato privato, anche solo in parte, del servizio distruzione, che per alcuni di essi viene erogato presso il Bignamini, n vi alcun motivo per affermare che tale servizio verr abrogato nel futuro.

Per consentire lo svolgimento del servizio spiega Filisetti - sono state assegnate alla scuola le risorse necessarie previste dalla norma, mentre stato istituito un gruppo di studio per valutare al meglio le modalit di svolgimento dellattivit didattica allIstituto Bignamini, le diverse figure da coinvolgere, considerata la particolarit degli utenti e lo specifico contesto, la misura del coinvolgimento delle stesse e le relative competenze e ambiti di responsabilit.

Il gruppo conclude sta gi lavorando approfondendo lanalisi della normativa ed esaminando le buone pratiche e le diverse esperienze diffuse a livello nazionale anche rapportandosi con il sistema socio-sanitario della Regione e con il sistema socio-assistenziale dei Comuni.

 
Archivio Comunicati


































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




© 2000-2023 Ministero dell'Istruzione e del Merito - privacy