top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

Comunicati Stampa

Scuola. Completata la ripartizione alle scuole paritarie della regione dei contributi statali per l’anno 2019/20

(Ancona, 7 agosto 2020) Completata la ripartizione alle scuole paritarie della regione dei contributi statali per l’anno 2019/20. I contributi previsti dal decreto dell’Ufficio scolastico regionale, per un valore totale di oltre 5 milioni di euro, sono assegnati in via prioritaria, alle scuole paritarie che svolgono il servizio scolastico senza fini di lucro e che comunque non siano legate con società aventi fini di lucro o da queste controllate.

Gli aiuti statali, previsti da una norma del 2000, rappresentano il segnale del riconoscimento del ruolo delle scuole paritarie e del loro servizio educativo, inserito a pieno titolo nel sistema nazionale di istruzione, che contribuisce alla ricchezza dell’offerta formativa scolastica complessiva.

La maggior parte dei fondi, anche in ragione della numerosità delle istituzioni scolastiche del settore (90 in tutta la regione), è assegnata alle scuole dell’infanzia, per un totale di poco oltre i 3 milioni di euro, di cui quasi 2,5 milioni per quelle che svolgono il servizio scolastico con modalità non commerciale.

Un totale di circa un milione e 500mila euro va alle scuole primarie convenzionate (di cui oltre 514mila per le ore di sostegno), mentre complessivamente poco più di 211mila euro sono riservati alle scuole di I e II grado. Oltre 137mila euro sono inoltre assegnati alle paritarie che accolgono alunni diversamente abili.

In allegato il decreto di ripartizione con le relative tabelle articolate per scuola, ordine e grado e provincia

 
Archivio Comunicati


































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy