top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

Comunicati Stampa

Nessun rischio per gli allievi dell'Istituto Comprensivo Falconare Centro ospitati presso l'Istituto Bignamini. I chiarimenti e le assicurazioni del direttore generale dell'USR Marche


(Ancona, 12 novembre2018) "A tutti gli allievi disabili dell'Istituto Comprensivo Falconara Centro garantito il miglior servizio didattico possibile, anche a quelli che, impossibilitati alla frequenza scolastica a causa di gravi patologie e in considerazione della speciale assistenza medico infermieristica per essi necessaria, sono ospitati, mediante ricetta rilasciata dall'ASUR Marche, all'Istituto Bignamini di Falconara Marittima, centro privato di riabilitazione funzionale convenzionato con il sistema socio sanitario della Regione Marche".

Un progetto, ribadisce il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale, Marco Ugo Filisetti, redatto dalla scuola falconarese in collaborazione con lo stesso USR avvalendosi del contributo dell'apposito gruppo di studio istituito lo scorso ottobre, in interlocuzione con lo stesso Bignamini, il Comune di Falconara Marittima, la Regione e l'ASUR Marche, il Garante per i minori della regione Marche nonch con la stessa amministrazione centrale del Ministero. Progetto che garantisce il diritto all'istruzione presso l'Istituto, specializzato per la cura dei disabili gravi in regime di semi residenzialit.

"Non esiste presso l'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche un registro regionale delle scuole marchigiane con la previsione di scuole per minorati - precisa Filisetti -, dizione peraltro del tutto incongrua con i principi e le finalit definiti dal sistema d'istruzione nazionale, che non prevede la possibilit di istituire formalmente classi o sezioni speciali, formate da soli studenti diversamente abili, stante la finalit inclusiva sia in campo scolastico che sociale perseguita dalla normativa in vigore". Di qui la necessit di un progetto ad hoc che garantisca, anche per il corrente anno scolastico, senza soluzioni di continuit, il diritto all'istruzione dei bambini interessati.

"Quanto alla diffida presentata da un legale con studio a Ciampino, in provincia di Roma, per conto di alcuni genitori degli allievi interessati - prosegue il direttore generale -, si gi provveduto a dare riscontro lo scorso 9 novembre, fornendo tutti gli opportuni chiarimenti in merito"

"I rappresentanti dei genitori - conclude Filisetti -, oltre che dal dirigente della scuola, sono stati peraltro incontrati all'avvio dell'anno scolastico da me e dal mio vicario in due occasioni nel corso delle quali sono stati illustrati il percorso e le modalit di attuazione a garanzia del diritto d'istruzione dei loro figli. Ulteriori confronti sono gi stati programmati o sono in via di programmazione con tutte le parti implicate per la migliore attuazione del servizio, fermo restando il pi opportuno e continuo coinvolgimento delle famiglie".

[Articolo "Nuovo Corriere Nazionale del 10 novembre 2018]

 
Archivio Comunicati


































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




© 2000-2023 Ministero dell'Istruzione e del Merito - privacy