top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
per il triennio
2019-2022
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

Comunicati Stampa

Replica ai seguenti articoli pubblicati nell’edizione di Pesaro del Corriere Adriatico: “Scuola dell’infanzia no alla chiusura. «La politica locale adesso si impegni», 3 maggio, pag. 22 “La chiusura è un colpo basso ora che Metaurilia rinasceva”, 4 maggio, pag. 22 “Tre bambini ucraini forse salvano il presidio”, 4 maggio, pag. 22

(Ancona, 7 maggio 2022) In merito alla previsione di organico riguardante la scuola dell’infanzia di Metaurilia, di cui si parla in un recente articolo, l’Ufficio scolastico regionale ribadisce che con nove bambini iscritti non è possibile istituire una sezione autonoma in base all’attuale normativa così come approvata dai competenti organi politici, che ne prevede almeno 18. La decisione è stata assunta anche considerando che sono presenti ulteriori punti di erogazione del servizio a pochi minuti di distanza dal comune

Né può aiutare la recente previsione della presenza di tre bambini ucraini, in quanto questi non costituiscono un’acquisizione stabile nel contesto del piccolo centro, ma solo una presenza temporanea legata alla contingenza del conflitto in atto nel loro paese, cui generalmente le rispettive famiglie intendono in prospettiva ritornare.

L’Ufficio scolastico regionale incontrerà il prossimo 11 maggio gli Amministratori del Comune di Fano a seguito della loro richiesta del 2 maggio, per illustrare le ragioni delle determinazioni ministeriali.

 
Archivio Comunicati
































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy