top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

 
 Comunicati Stampa

PARTE ANCHE NELLE MARCHE IL PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE SULLE COMPETENZE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE PER GLI INSEGNANTI FINANZIATO CON I FONDI DELLE VENDITE DELLE LICENZE UMTS


(Ancona, 2 luglio 2002) Saranno quasi 4.700 i docenti marchigiani interessati dal Piano Nazionale di Formazione sulle Competenze Informatiche e Tecnologiche varato dal Ministero dell'Istruzione.
Il Piano, le cui linee essenziali sono contenute nella Circolare Ministeriale n. 55/2002, prevede infatti uno stanziamento 1.694.500,00 euro (oltre 3 miliardi e 200 milioni delle vecchie lire) per formare gli insegnanti di ogni ordine e grado delle Marche secondo tre tipologie: docenti di base, capaci di usare il computer nella didattica e nella gestione della scuola, docenti referenti in grado di coordinare e orientare all'uso delle risorse tecnologiche e multimediali nella didattica, e responsabili capaci di configurare e gestire le infrastrutture tecnologiche delle scuole o reti di scuole.
Il Piano, che a livello nazionale interesser 178 mila insegnanti, tra cui 13.500 verranno formati come esperti nella didattica e 4.500 come responsabili di infrastrutture, sar finanziato con i fondi provenienti dalle vendite delle licenze UMTS, secondo quanto era stato concordato tra sindacati e governo nel dicembre del 2000.
I percorsi formativi, graduati e di diverso livello, partono da quello base (tipologia A), che corrisponde alle competenze relative alla Patente Informatica Europea (ECDL), fino a quello pi specializzato (tipologia C). Entro settembre prossimo si raccoglieranno le iscrizioni dei docenti, che verranno successivamente selezionate sulla base dei criteri individuati nel progetto, e si prevede di svolgere i diversi moduli formativi in un arco di tempo che va dalla fine dell'anno in corso al dicembre 2003, dando la precedenza ai corsi di tipo B, in modo tale che i docenti formati possano fungere da tutor per quelli che frequenteranno i percorsi di tipo A.

Previsione dei fabbisogni formativi nelle Marche


PERCORSO APERCORSO BPERCORSO C
DocentiN. CorsiN. Sedi DocentiN. CorsiN. Sedi DocentiN. CorsiN. Sedi
4.203 21070 355238 11881 o 2

Sul sito dedicato all'aggiornamento del personale della scuola curato dall'Ufficio Studi della Direzione Regionale per le Marche (www.indire.it/marche) saranno successivamente pubblicate tutte le indicazioni relative a percorsi formativi, indicazioni operative, planning e tempistica dell'azione, modalit organizzative delle reti e delle sedi dei corsi. Queste ultime saranno individuate in base alla dislocazione dei docenti iscritti tra le reti ed i poli gi costituiti e nelle scuole che garantiscono la dotazione informatica standard (tipo protocollo ECDL).



 
 
Archivio Comunicati


































Anno 2007


Anno 2006


Anno 2005


Anno 2004


Anno 2003


Anno 2002


 




© 2000-2023 Ministero dell'Istruzione e del Merito - privacy