top
 
L'organizzazione degli Uffici
della Direzione Generale
La mappa degli uffici
L'Ufficio per il supporto dell'autonomia scolastica
Il Coordinamento Educazione Fisica
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico
 

Amministrazione Trasparente

 
Le Scuole
della regione
 

 
Il calendario scolastico
del 2022-23
spacer
 
spacer

fascia
 
Sportello scuola non statale sportello scuola non statale spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
Sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

fascia
 
siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

SCUOLA IN OSPEDALE ISTRUZIONE DOMICILIARE

spacer
 

spacer
 

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

spacer
 

fascia
spacer

fascia
 
Convegni e seminari convegni e seminari spacer
spacer
 
spacer

spacer
 

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento
Alternanza Scuola Lavoro

spacer
 

spacer
 

La buona scuola nelle Marche

spacer
 


fascia
 
Siti di interesse siti di interesse spacer
spacer
 
spacer

 
 Novità

"Decreto Sud". Registrato dalla Corte dei conti il decreto che istituisce, per il 2017/18, ulteriori posti di personale docente e ATA in conseguenza degli eventi sismici


Registrato dalla Sezione regionale di controllo per le Marche della Corte dei conti (Registri 1 P.I., foglio 173) il decreto dellUfficio scolastico regionale per le Marche che istituisce, per lanno scolastico 2017/18, 95 nuovi posti di personale ATA e 57,2 posti di personale docente ed educativo nelle aree del cratere del terremoto e nelle localit interessate dal trasferimento di alunni seguito agli stessi eventi sismici.
La decisione, che prevede un investimento di 322.807,49 euro mensili, stata resa possibile grazie allapprovazione definitiva, in agosto, del cosiddetto decreto Sud da parte del Parlamento. Un provvedimento con il quale sono stati prorogati, anche per la scuola, gli effetti del decreto legge con cui, nellottobre 2016, erano stati individuati gli interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma dellItalia centrale.
Il documento firmato dal direttore generale dellUSR Marche, Marco Ugo Filisetti, che acquista ora piena efficacia, frutto di un confronto costruttivo con la Regione e gli enti locali coinvolti sulla base della verifica delle necessit aggiuntive, espresse tramite due applicazioni informatiche da parte sia delle scuole che dalle stesse amministrazioni del territorio.

 




Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy